Ovvero una manifestazione ciclistica diversa dalle solite granfondo, con filosofia dello spirito randagio, contraddistinta dallo slogan “nè forte, nè piano ma lontano”. I percorsi saranno due , uno “corto di 100km  e uno di 200 km

I percorsi si snodano su quasi tutto il territorio veronese, con partenza da Garda e attraversamento di innumerevoli comuni, dal lago alla zona di Valeggio e Custoza, per poi snodarsi sulle colline della Valpolicella,  ai piedi del monte Baldo e saranno caratterizzati da tratti  per lo più asfaltati ma anche da pavè, muretti che possono ricordare la classiche del nord,  dalla quale abbiamo attinto per il “battesimo” di ValpoGardaVlaanderen

La manifestazione ha il patrocinio della provincia di Verona e dato lo spirito non agonistico  non prevede quote di iscrizione proibitive ( solamente 10, 00€ ) e si caratterizza con un concetto di ciclismo che pone l’atleta a misurarsi solamente contro se stesso,  nel solo rispetto di un limite massimo di tempo.

Il percorso si snoda tra la provincia di Verona partendo dal comune di Garda, Lazise, Peschiera del Garda, Valeggio, Custoza , Sona Bussolengo, Pescantina Negrar, Sant’Ambrogio della Valpolicella, Domegliara, , Caprino e ritorno a Garda per un totale di 200 km  

 

Il brevetto randonnèe escursione ciclistica , non è una gara competitiva , ma trattasi di manifestazione sportiva educativa e senza fini di lucro. I partecipanti partono singolarmente o in gruppo di max 10 ciclisti , per percorrere il tracciato sopra descritto alla media compresa tra 15km/h min e 33km/h max.

  • Detto gruppo ed ogni singolo partecipante hanno l’obbligo tassativo       a rispettare che :
  • Il singolo e/o tutti i partecipanti di detto gruppo durante tutto il tragitto si attengano e rispettino scrupolosamente le norme fissate dal codice della strada
  • Il singolo e/o tutti i partecipanti si attengano alle disposizioni vigenti in materia di sicurezza della strada,
  • Il singolo e/o tutti i partecipanti sono in libera escursione personale e di conoscere perfettamente il regolamento dei brevetti randonnèe escursione ciclistica
  • Non esiste nessun obbligo nei confronti dell’organizzazione di presidiare le strade percorse ed attraversate dai partecipanti, per tanto il singolo e/o tutti i partecipanti hanno l’obbligo al rispetto della segnaletica stradale .

 

 Si precisa che sia il gruppo sportivo organizzatore ASD XC VERONA  che i partecipanti sono comunque coperti da polizza assicurativa.

 

La manifestazione brevetto randonnèe ciclo turistica denominata “Valpo Garda Vlaanderen ”è regolarmente assicurata per la responsabilità civile verso terzi,nonché per eventuali danni a cose,comprese le strade con  le relative attrezzature per danni da responsabilità civile della Società verso terzi