Mai come quest’anno, il tanto agognato momento dell’apertura iscrizioni alla Cronoscalata Mtb del Piccolo Stelvio è stato così atteso. Tutto ciò perché il comitato organizzatore ha voluto fondere lo sport con la solidarietà. Il ricavato della manifestazione sarà infatti interamente devoluto ad @AlbertoDeanesi colui che ha dimostrato nel corso del tempo di essere qualcosa di più di un ciclista Mtb. Alberto ha contribuito allo sviluppo di questa stessa cultura, lo ha fatto rincipalmente dalla sua officina, un luogo nel quale l’esperienza in sella si trasformava in comprensione dei problemi e ricerca di vie per superarli. Ideatore del brevettato sistema a doppia valvola per poter impiegare basse pressioni evitando stallonature o pizzicature.

Purtroppo dal 22 maggio 2016 Alberto non può più vivere il mondo della bicicletta come era in grado di fare prima: una brutta caduta in un tratto di pista molto tecnico ha interrotto la sua esperienza con il mondo Mtb. Una serie di fratture vertebrali, cervicali e dorsali lo costringono ora a letto. Lo attende un percorso di riabilitazione che, tramite mezzi tecnologici moderni e una serie di terapie mirate potrà aiutare Alberto a diventare diversamente mobile e trovare nuovi modi per vedere il mondo che lo circonda e intervenire in esso.

Nella Cronoscalata del Piccolo Stelvio, nella Mtb e nello sport in generale noi abbiamo trovato il modo per essere persone migliori… M.G